I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi

I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi

Le mani intelligenti: i mestieri d’arte

27 novembre, 4, 11 e 18 dicembre 2014 – alle ore 20

Incontri con rinfresco

 Dopo gli appuntamenti musicali, proseguono sino al 18 dicembre I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi, la serie di iniziative realizzata grazie al sostegno di Fondazione Cariplo e di Regione Lombardia che anima in orario straordinario serale la casa museo di via Gesù.  Il tema dell’artigianato d’arte è il filo conduttore dei nuovi incontri al museo; l’intento è quello di dare risalto a quanto è fatto “a regola d’arte”, all’insegna di una manualità sapiente, che valorizzi la qualità e sia antidoto alla fretta e alla distrazione. I protagonisti di realtà esemplari per qualità e risultati si succederanno in quattro conversazioni animate da interlocutori di eccezione e arricchite dalla proiezione di immagini. Il ciclo si apre il 27 novembre con un primo appuntamento dedicato alla lavorazione della pietra; in scena il laboratorio Morseletto, realtà d’antica tradizione e punto di riferimento apprezzato su scala internazionale, grazie alle maestranze altamente specializzate, da grandi architetti quali Carlo Scarpa, Frank Gehry o Mario Botta. Giovedì 4 dicembre sarà la volta della Fonderia Artistica Battaglia, prestigiosa realtà milanese attiva dal 1913, le cui fusioni a cera persa hanno dato forma e ancor oggi danno forma al lavoro di grandi scultori, tra cui Adolfo Wildt, Arturo Martini, e Arnaldo Pomodoro. Il ricamo a mano per l’alta moda sarà il protagonista dell’appuntamento del 11 dicembre, che metterà in luce, grazie a Pino Grasso, il lavoro tanto prezioso quanto spesso misconosciuto e invisibile che rende speciali le più prestigiose creazioni dell’alta moda italiana. Il 18 dicembre la serie di appuntamenti si chiuderà con Pier Luigi Ghianda; conversando con Piero Castiglioni questo maestro falegname – come lui stesso si definisce – racconterà della sua straordinaria esperienza di ebanista, all’insegna di un amore per il legno che prende le mosse dalla conoscenza e dalla scelta stessa del materiale per approdare a importanti collaborazioni con le aziende più prestigiose e i nomi più illustri del design internazionale.

 Dopo ogni incontro, seguirà un momento convivale con i relatori e tutti i convenuti nella sala da pranzo del Museo.

 Giovedì 27 novembre, ore 20

Barbara e Deborah Morseletto del Laboratorio Morseletto conversano con Nathalie e Virgine Droulers

Marmo: un materiale forte pensato e lavorato “come in sartoria”

 Giovedì 4 dicembre, ore 20

Camilla Bonzanigo e Lino De Ponti della Fonderia Artistica Battaglia conversano con Alberto Cavalli

La fusione a cera persa, traduzione della forma

 Giovedì 11 dicembre, ore 20

Pino Grasso della Pino Grasso Ricami Alta Moda conversa con Maria Luisa Rizzini

Il ricamo a mano e la decorazione dell’abito per l’alta moda

 

Giovedì 18 dicembre, ore 20

Pier Luigi Ghianda, maestro falegname, conversa con Piero Castiglioni. Interviene Matteo Ragni

Ogni materiale, se ben lavorato, è prezioso

Per l’occasione, il Museo sarà visitabile in orario straordinario serale dalle 19 sino all’inizio delle conversazioni alle 20. Per chi lo desidera, partenza visita guidata alle ore 19.

 Ingresso al Museo e partenza visita guidata: ore 19 – inizio conversazioni: ore 20

Ingresso (comprensivo di rinfresco in Museo): € 9

Si consiglia la prenotazione (Tel. 02 76006132 – rsvp@museobagattivalsecchi.org)

Museo Bagatti Valsecchi, via Gesù 5 – 20121 Milano – www.museobagattivalsecchi.org

Ufficio Stampa: Luciana Villa (press@museobagattivalsecchi.org

I giovedì del Museo Bagatti Valsecchiultima modifica: 2014-11-24T22:26:19+01:00da modaefashion
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento