71ª STAGIONE SINFONICA ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI

71ª STAGIONE SINFONICA ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
Direttore Artistico, M° Maurizio Salerno Stagione 2015-2016

 Giovedì 21 aprile, ore 21.00
Sabato 23 aprile, ore 17.00
Generale aperta al pubblico – Giovedì 21 aprile, ore 10.00 

Teatro Dal Verme Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano
Direttore e violoncello: Enrico Dindo  Orchestra I Pomeriggi Musicali

Longo, Clarice – De alio ordine, commissione I Pomeriggi Musicali
Šostakovič, Concerto per violoncello e orchestra n. 1, in Mi bemolle maggiore, op. 107
Beethoven, Sinfonia n. 2 in Re maggiore, op. 36

Ancora un grande solista ospite di Architetture dell’invisibile, la 71ª Stagione sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali: giovedì 21 e sabato 23 aprile, Enrico Dindo, star internazionale del violoncello, si esibirà al fianco dei Pomeriggi nel doppio ruolo di direttore e solista. L’apertura è affidata a Clarice – De alio ordine, commissione dei Pomeriggi Musicali a Paolo Longo e dedicata alla città che, tra quelle cantate da Calvino nel suo capolavoro, è la più mutevole, quella che “più volte decadde e rifiorì”. Di seguito, Dindo darà prova del suo talento nel Concerto per violoncello e orchestra n. 1 di Dmitrj Šostakovič, pagina superba dedicata dal compositore al grande e indimenticato Mstislav Rostropovič. Per il finale, invece, Enrico Dindo salirà sul podio del Teatro Dal Verme come direttore, per guidare I Pomeriggi Musicali nella splendida Sinfonia n. 2 di Ludwig van Beethoven. Anche questo concerto è inserito nel cartellone Ritorni al Futuro. La primavera culturale milanese. Voluto e promosso dal Comune di Milano, dalla mostra su Umberto Boccioni fino al Wired Next Fest e al SuperDesign Show, passando da Bach to the future e lo spettacolo L’opera da tre soldi, il cartellone raccoglie gli eventi che fino a maggio graviteranno intorno all’idea di “futuro”.

71ª STAGIONE SINFONICA ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALIultima modifica: 2016-04-20T22:24:31+02:00da modaefashion
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento