Cattedrali della Cultura 3D

 

Martedì 9 dicembre – ore 21.00 Cinema Colosseo – Viale Monte Nero, 84

 A Sala Bio il progetto sull’anima dei grandi centri internazionali della cultura nato da un’idea di Wim Wenders

Cattedrali della Cultura 3D – regia di Wim Wenders, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Margreth Olin, Karim Aïnouz

 Martedì 9 dicembre alle ore 21.00 presso il Cinema Colosseo di Milano, Sala Bio presenta l’evento speciale Cattedrali della Cultura 3D, con la proiezione di tre dei sei episodi dell’omonimo progetto nato da un’idea di Wim Wenders.

«Se gli edifici potessero parlare, cosa direbbero di noi?». Da questa domanda è partita l’idea di Wenders per questa serie di film brevi che raccontano dal punto di vista dell’edificio sei monumenti architettonici contemporanei di particolare valore artistico, sociale e umano, con lo scopo di evidenziarne le peculiarità e rivelarne, per così dire, l’anima. La serie, prodotta da Neue Road Movies, presentata lo scorso febbraio al Festival Internazionale del Cinema di Berlino e a giugno al Biografilm Festival di Bologna, sarà impreziosita nella sua edizione italiana dalla voce dell’attore Alessio Boni, che doppierà proprio i tre episodi presentati martedì a Sala Bio:

  • Episodio 1 – La Filarmonica di Berlino (regia di W. Wenders)
    Icona di modernità
  • Episodio 2 – Il Carcere di Halden (regia di M. Madsen)
    La prigione più umana del mondo
  • Episodio 3 – Il Centre Pompidou (regia di K. Aïnouz)
    Una macchina di cultura moderna

 CATTEDRALI DELLA CULTURA 3D

di Wim Wenders, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Margreth Olin, Karim Aïnouz

(Germania, Danimarca, Austria, Norvegia/2014/26’ circa a episodio)

Ci sono edifici che hanno un’anima: così grande da poterne regalare un po’ a ogni visitatore. Sono i centri vivi della cultura e dell’esperienza artistica. Cathedrals of Culture è un originale progetto in 3D che dà voce a sei di questi edifici, per la prima volta messi in scena nel loro vivere quotidiano, in un racconto quasi in prima persona. Affrontano la sfida sei acclamati registi, ognuno con il proprio approccio artistico e scegliendo il luogo che più gli è vicino, tra quanti sono diventati manifestazione materiale dell’intelligenza umana e dell’utopia della bellezza: la Filarmonica di Berlino, icona della modernità; la Biblioteca Nazionale Russa, impero silenzioso delle idee; il Carcere di Halden, prigione modello che rieduca alla vita e al pensiero; il SalkInstitute, monastero della scienza in California; il Palazzo dell’Opera di Oslo, una simbiosi futurista di arte e vita; il Centre Pompidou, una macchina della cultura moderna. Scrigni della nostra memoria collettiva ma anche polmoni del nostro collettivo respiro. 

La serie sarà programmata da Sky 3D a partire dal 15 gennaio 2015 e una selezione dei migliori episodi sarà distribuita nei cinema a febbraio da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.

Cattedrali della Cultura 3Dultima modifica: 2014-12-04T23:45:25+01:00da modaefashion
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento